29 gennaio 2016

Ho deciso di adottare un animale: lo prendo cucciolo o già adulto?

 

Prendere la decisione di adottare un animale non è cosa da poco: è una scelta che deve essere ben ponderata e discussa da tutta la famiglia. Perchè si sa, un animale è per tutta la vita. Una volta che abbiamo deciso di accogliere un nuovo membro a quattro zampe nella nostra casa ecco che ci troviamo di fronte ad un altro bivio. Lo cerco cucciolo o lo prendo già grande?

Diciamo che la maggior parte delle persone si indirizza automaticamente sulla scelta di adottare un cucciolo, sia per quanto riguarda i cani che i gatti. L'idea è quella che così l'animale si abituerà meglio alle nostre esigenze. In realtà le cose non stanno proprio così, anzi esistono delle condizioni per le quali non è propriamente consigliabile scegliere un cucciolo bensì orientarsi su un animale già grande.

cani da adottare

Vediamo insieme quali sono:

1- “Non sono più giovanissimo”: il desiderio di godere della compagnia di un cane o di un gatto non ha età. Anzi, l'amicizia di un animale è spesso una fonte di grande conforto per le persone sole o non più giovanissime. Tuttavia il cucciolo è molto impegnativo: è uno spettacolo vederlo giocare e il suo entusiasmo è contagioso. Ma servono davvero molte energie per poter soddisfare tutte le sue esigenze, soprattutto entro il primo anno di età. Un animale già adulto invece, sarà più tranquillo e intervallerà i suo momenti di gioco con momenti di riposo e di calma. Insomma, una situazione più adatta a chi non ha più vent'anni.

2- “Tengo molto alla casa”: anche per tutti coloro che hanno un'attenzione particolare per la propria casa e per l'arredo è vivamente consigliabile prendere un animale già adulto. I cuccioli sono molto irruenti e la loro unica occupazione, nei primi mesi di vita è il gioco, perchè è attraverso di esso che imparano a conoscere il mondo. E lo fanno con tutto ciò che trovano, anche nelle nostre case. Quindi tende, ciabatte e divani raramente saranno al sicuro. Un cane o un gatto adulto invece saranno tendenzialmente più rispettosi del nostro ambiente.

3- “Passo molto tempo fuori casa”: pensare di prendere un cucciolo e di lasciarlo solo in casa per otto ore o più è impensabile. Il cucciolo ha bisogno di stimoli, di attenzioni quasi continue e della vostra presenza. Se quindi prevedete di stare molte ore fuori casa meglio orientarsi su un animale più grande, che riposa molte più ore e che è capace anche a stare da solo.

4- “Lo prendo cucciolo così lo cresco come voglio”: un'idea molto diffusa che nasce da un pregiudizio. Quello che i cani e i gatti non abbiano un carattere loro già definito fin dalla nascita. L'educazione e l'ambiente possono modificarlo, ma non stravolgerlo. Quindi, paradossalmente, prendere un animale già adulto significa da parte nostra avere una maggiore possibilità di scelta perchè la loro personalità è già definita ed è possibile identificare l'animale che più si conforma a noi.

5- “Tutti hanno diritto ad una seconda chance”: se amate gli animali è impossibile non pensarci. I cuccioli hanno sempre molte più possibilità di essere adottati e di trovare una famiglia. In tutte le città italiane esistono canili e gattili pieni di animali dolcissimi ma non più cuccioli in attesa di una nuova vita. Sono gratis e non aspettano altro che essere riconoscenti a chi li salverà.

 

 

www.neropaco.net